Sabato 28 e domenica 29 aprile, a Città di Castello (PG), la quinta edizione di “Only Wine Festival”. Il Salone dei piccoli produttori e delle giovani cantine italiane ospita quest’anno i 100 migliori produttori italiani “under 40”, selezionati dall’Associazione Italiana Sommelier.

350 saranno le etichette in degustazione e ampio spazio verrà dato anche ai piccoli produttori provenienti dall’Europa, che esporranno i propri vini nell’esclusiva area Only Wine International e in uno spazio dedicato agli Orange.

Degustazioni, Speed Wine, Orange wine e tanto altro

Come per le edizioni precedenti, presso lo storico Palazzo Bufalini saranno allestiti i consueti banchi d’assaggio.

Il programma prevede non solo degustazioni libere ma anche degustazioni guidate a tema, un’occasione significativa di conoscere al meglio le caratteristiche dei vini presenti. Tornano gli Speed Wine, i mini corsi di avvicinamento al vino e al bere consapevole ideati proprio da Only Wine, che si svolgeranno in un’apposita Speed Wine Area, in Piazza Gabriotti e saranno affiancati da originali Speed Food, con l’idea di celebrare ancora meglio le eccellenze italiane della tavola, nell’anno del cibo italiano nel mondo.

A condurre le degustazioni e gli speed wine saranno tre tra i migliori sommelier del panorama nazionale e internazionale: Maurizio Dante Filippi, miglior sommelier d’Italia 2016, Andrea Galanti, miglior sommelier d’Italia 2015 e Luca Martini, miglio sommelier del Mondo 2013.

Questi guideranno i partecipanti in un emozionante percorso di approfondimento sul vino, sui territori di produzione, su chi lo produce e come lo produce.

Una delle novità più attese della manifestazione è l’area dedicata agli Orange Wine, che proporrà una selezione di 15 produttori, che faranno conoscere e apprezzare questo nuovo stile di vino, sempre più in voga.

Come abbiamo già accennato, è prevista un’area International Wine, che quest’anno sarà dedicata in particolare a oltre venti produttori provenienti da Francia, Spagna, Germania, Georgia e Croazia. Anch’essi saranno protagonisti dei banchi d’assaggio e delle degustazioni
guidate.

Quale regione ospite di questo grande evento, non poteva mancare, infine, uno speciale Padiglione Umbria, che ospiterà una selezione di piccole cantine e giovani produttori della regione, che avranno un’opportunità di promuoversi direttamente “in casa”.

Non solo vino ma anche cibo. Accanto ai giovani produttori di vino e ai migliori sommelier Ais, infatti, saranno presenti chef di prim’ordine come Giancarlo Polìto, titolare de La Locanda del Capitano di Montone, a pochi passi da Città di Castello, Fabiana Scarica, la giovane vincitrice di Top Chef 2017, anima di Villa Chiara Orto e Cucina a Vico Equense o la giovanissima Isabella Potì, pastry chef salentina, che sarà a Città di Castello insieme a Floriano Pellegrino, giovane proprietario e chef del ristorante Bros di Lecce, che la rivista Forbes ha inserito tra gli “under 30” dal futuro in crescita.

Saranno questi giovani talenti a realizzare i pregiati piatti da abbinare agli altrettanto pregiati vini, selezionati per gli appuntamenti di degustazione in programma il venerdì e il sabato a cena e la domenica a pranzo.

Infine, spazio anche alla birra, che avrà un’apposita area di assaggio e vendita, con alcune delle migliori produzioni artigianali locali, al whisky, protagonista indiscusso di alcune degustazioni organizzate in collaborazione con il Whisky Club Italia e al sigaro, con un’anteprima del Cigar & Tobacco Festival che si svolgerà a San Giustino, il 26 e 27 maggio 2018.

Le cantine presenti

A questo link trovate l’elenco completo delle cantine che saranno presenti all’evento.

Tra queste, ve ne sono alcune che potete trovare anche sul nostro portale Wineplan e di cui potete prenotare una degustazione: Audarya, Vigne Deriu, Azienda Agricola Mazzone, Elena Fucci e Roccafiore.

Biglietti e accessi

Con un ticket da 15,00 € – che si può acquistare anche online ad al prezzo ridotto di 13,00 € – è possibile acquistare 5 degustazioni libere ai banchi di assaggio e avere calice e porta calice in dotazione.

Opzionalmente, è possibile acquistare le fantastiche degustazioni guidate in programma, condotte dai migliori sommelier d’Italia e del Mondo, o partecipare agli Speed Wine.