Quasi tutto pronto e tanta attesa per l’edizione 2018 di Vinisud, la fiera di riferimento mondiale dedicata ai vini del Mediterraneo.

Dal 18 al 20 febbraio, il Parc des Expositions di Montpellier ospiterà l’impressionante numero di 1.650 espositori e oltre 2.500 etichette provenienti da diverse regioni vitivinicole collocate geograficamente nella fascia del Mediterraneo.

Rossi, rosé, bianchi, vini dolci e bollicine, quindi, ma non mancherà anche un’angolo riservato alle aziende agricole che producono vini sostenibili ed eticamente responsabili: organici, biodinamici, naturali, vegani…

Qui trovate l’elenco delle cantine italiane che esporranno i propri prodotti. Tra queste anche Feudo Disisa, di cui potete prenotare una degustazione di vini anche su Wineplan.

Si attendono circa 30.000 visitatori da 80 paesi. A tal proposito Vinisud 2018 sta anche lavorando a nuovi format per favorire sempre più gli scambi e gli sviluppi commerciali.
Ogni anno, infatti, la manifestazione è una ghiotta occasione che offre agli espositori e ai buyer provenienti da tutto il mondo l’opportunità unica di ritrovarsi per i primi incontri d’affari internazionali dell’anno.

Il salone è interamente pensato per sostenere lo sviluppo dei vini di tutto il Mediterraneo, fondamentali all’interno del paesaggio vinicolo mondiale perché rappresentano quasi il 30% della produzione e quasi un terzo delle esportazioni mondiali.

Format commercialmente effice e innovativo, Vinisud impone il suo marchio: un salone internazionale dinamico rivolto verso il futuro, aperto e rivelatore di trend, grazie ai suoi spazi e alle tematiche specifiche affrontate, come le zone di degustazione libera, il Palais Méditerranéen, la Sparkling zone, i vitigni rari e autoctoni del Wine Mosaic, la Nouvelle Vague by Vinisud e tanto altro ancora.

Una settimana di eventi enologici in Francia

La settimana in cui si svolge Vinisud sarà molto calda dal punto di vista enologico. In concomitanza, infatti, a Parigi, si svolgerà Vinovision Paris, il primo salone internazionale dedicato ai vini settentrionali (dal 12 al 14 febbraio), e, sempre a Parigi, il World Wine Meetings Global, convention internazionale con incontri B2B per importatori e produttori provenienti da tutto il mondo (dal 14 al 17 febbraio).