Torna a Biella, alla sua terza edizione, “Assaggio a Nord Ovest”, che quest’anno focalizza l’attenzione sul confronto tra i vini prodotti nel territorio Biellese e quelli Etnei, accomunati da un suolo di nascita di tipo vulcanico.
 
La manifestazione offre un’opportunità unica di approfondimento sulla cultura enologica e le tradizioni vitivinicole dell’Alto Piemonte, non solo attraverso la degustazione dei suoi vini, ma proponendo anche incontri faccia a faccia con i produttori e seminari a tema.

Il programma

L’inaugurazione è prevista per venerdì 17 novembre alle 19:30, presso l’UNA Golf Hotel di Cavaglià, con una cena inaugurale in collaborazione con Maserati, che metterà in palio un Maserati Experience per i partecipanti.
 
Si prosegue nel weekend, sabato 18 e domenica 19 novembre dalle 10:00 in poi, con l’evento principale aperto al pubblico.
 
Il programma prevede diversi appuntamenti che si svolgeranno a Biella e provincia.
 
Un seminario dedicato alla tematica principale di quest’anno, una Masterclass di approfondimento sui vini del Piemonte settentrionale condotta da Kerin O’Keefe (Italian editor di Wine Enthusiast), seguita da una verticale di Nebbioli di annate storiche, degustazioni guidate di birra prodotta in territorio biellese, il concerto di violino di Olivia Jacobson e, infine, la cena a tema, anch’essa sul biellese.
 
Per tutta la durata dell’evento, a Palazzo Ferrero, saranno allestiti dei banchi d’assaggio che esporranno etichette piemontesi, come quelle dell’Azienda Agricola Donna Lia, e siciliane.

Per partecipare

I biglietti – nominali – possono essere acquistati, in loco o online, al costo di 15,00 € validi per una giornata o 20,00 € per entrambi i giorni dell’evento aperto al pubblico. È prevista una riduzione per i soci AIS, Fisar, Fis, ONAV, ASPI e Slow Food.