Dal 3 al 7 maggio, si rinnova l’appuntamento annuale con Sicilia en Primeur, l’evento a cura di Assovini Sicilia che ha l’obiettivo di far scoprire e conoscere alcuni tra i migliori vini prodotti nell’isola.

La manifestazione, giunta alla sua quindicesima edizione, si svolgerà a Palermo. Quest’anno, il capoluogo siciliano è Capitale della Cultura 2018 e Sicilia en primeur è un’occasione in più per celebrare le bellezze e le eccellenze enogastronomiche di questa splendida regione.

Vini, masterclass e novità 2018

Sarà il Museo di Arte Contemporanea di Palermo ad ospitare i banchi d’assaggio che esporranno oltre cinquecento etichette prodotte dalle cantine che aderiscono ad Assovini Sicilia.

Nei tre giorni di questo enotour, oltre cento rappresentanti della stampa nazionale e internazionale insieme a un pubblico di professionisti del settore, provenienti da tutto il mondo, potranno scoprire i vini dell’ultima vendemmia, nonché approfondire la propria conoscenza sui territori e la cultura che si celano dietro i prodotti vitivinicoli d’eccellenza della Sicilia.

Così come lo scorso anno, cinque Master of Wine internazionali guideranno stampa e professionisti del settore in cinque masterclass dedicate.

Spazio anche alle nuove idee e alla divulgazione scientifica. Tra le novità di questa edizione, infatti, la sessione “Sicily Wine Science Show”, in cui gruppi di ricercatori selezionati da una commissione presenteranno i loro progetti di studio sulla vitivinicoltura siciliana, interagendo in prima persona con i giornalisti.

Infine, lunedì 7 maggio, a partire dalle ore 17:00, Sicilia en Primeur aprirà le porte al pubblico di enoappassionati, che avrà in questo modo la possibilità di degustare le stesse etichette presentate in anteprima alla stampa.