C’è grande attesa nell’aria per il 51° Congresso Nazionale dell’AIS – Associazione Italiana Sommelier presentato durante lo scorso Vinitaly, che si terrà il prossimo weekend, dal 27 al 29 ottobre, nella splendida Taormina al San Domenico Palace Hotel.
 
L’evento annovera il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, con il coordinamento della presidenza nazionale, guidata da Antonello Maietta, e la realizzazione a cura di AIS Sicilia e del presidente regionale Camillo Privitera.
 
In questa tre giorni, la “Perla dello Ionio”, incessantemente colma di visitatori estasiati dalla bellezza dei suoi monumenti e dei suoi paesaggi, ospiterà l’assemblea insieme a un fitto calendario di degustazioni guidate, eventi, seminari ed escursioni.
 
Quest’anno, sarà dato un occhio di riguardo alla sostenibilità, tema portante del tradizionale convegno, intitolato, appunto, “La vitivinicoltura: cultura e sostenibilità ambientale”.
 
Il Congresso sarà anche il contesto ideale per l’assegnazione di numerosi riconoscimenti. Verranno infatti consegnati: il Premio Bonaventura Maschio, destinato ai giovani sommelier, il Premio Surgiva per la delegazione AIS più operativa e innovativa e, infine, il Premio Trento DOC per il finalista del concorso Miglior Sommelier d’Italia, titolo al momento nelle mani di Maurizio Filippi.

Le aziende partecipanti

Sono 130 le aziende, provenienti da tutto il paese, che parteciperanno al grande evento e che porteranno le loro etichette nei banchi di degustazione previsti per domenica 29 ottobre.
 
Tra le cantine seleionate, alcune presenti sul nostro portale come Elena Fucci, Cantine del Notaio, Villa Raiano, Alessandro di Camporeale, Fischetti, Cantine Nicosia e Gorghi Tondi.

Programma

Il programma è visionabile online qui.
 
In agiunta ai consueti incontri tecnici e alle degustazioni, non mancheranno delle escursioni alla scoperta delle cantine dell’Etna, che completeranno il quadro di un fine settimana all’insegna della cultura enoica.
 
Il giorno clou del Congresso sarà la domenica. Dalle ore 10:00 alle ore 20:00, i banchi di degustazione saranno accessibili non solo ai soci AIS (per i quali l’ingresso è gratuito) ma anche al pubblico dei visitatori.
 
L’accesso alle degustazioni, nei limiti dei posti disponibili, è aperto a tutti, utilizzando per informazioni e prenotazioni il sito ufficiale.