Anche quest’anno, si rinnova l’appuntamento con Anteprime di Toscana: una settimana di incontri nei quali i Consorzi di Tutela della regione presenteranno le nuove annate e racconteranno i propri territori a giornalisti e operatori del settore, ma anche al pubblico di appassionati.

Il programma

L’evento, realizzato in collaborazione con la Regione Toscana e la Promo Firenze – Azienda Speciale della Camera di Commercio di Firenze, avrà inizio sabato 10 febbraio alle ore 9:30, con l’Anteprima Collettiva Regionale, che si terrà presso il Padiglione Cavaniglia nella Fortezza Da Basso a Firenze.

Il primo dei sei appuntamenti inaugurerà la manifestazione e vedrà la partecipazione dei Consorzi di Carmignano, Casole d’Elsa, Colline Lucchesi, Cortona, Elba, Maremma Toscana, Montecarlo di Lucca, Montecucco, Pitigliano e Sovana, Val di Cornia e Valdarno di Sopra.

Durante la giornata, si potrà partecipare, previa prenotazione, alle due degustazioni guidate dal sommelier professionista Clizia Zuin: “Il sangiovese & Co. in Toscana: passato, futuro e buone norme.” e “Un viaggio attraverso i vitigni locali: autoctoni riscoperti e alloctoni radicati.”.

Domenica 11 febbraio, invece, sempre alla Fortezza Da Basso, tocca al Consorzio Vino Chianti che soddisferà i palati dei Chianti Lovers con le nuove annate Chianti DOCG 2017 e Riserva 2015 in uscita nel 2018.

Il 12 e 13 febbraio, la Stazione Leopolda del capoluogo toscano accoglierà il Gallo Nero – il Consorzio Chianti Classico – che presenterà le sue nuove annate in una collezione unica al mondo, con due degustazioni con servizio sommelier riservate alla stampa e agli operatori.

A seguire, mercoledì 13 e giovedì 15, presso il Museo di arte moderna e contemporanea De Grada, si terrà l’Anteprima Vernaccia di San Gimignano con la degustazione di Vernaccia di San Gimignano 2017 e Vernaccia di San Gimignano Riserva 2016 (e annate precedenti), ai banchi di assaggio con i produttori e nella sala riservata alla stampa con servizio di sommeliers.

Venerdì 15, sarà una giornata dedicata al Vino Nobile di Montepulciano, le cui nuove annate si potranno sorseggiare nello splendido contesto della duecentesca Fortezza Medicea.

Chiude le Anteprime di Toscana, il 16 e 17 febbraio, il Brunello di Montalcino. Nel Chiostro del Museo di Montalcino, i produttori presenteranno, a partire dalle 9:30 di entrambi i giorni, il Brunello di Montalcino annata 2013 e riserva 2012, il Rosso di Montalcino annata 2016, il Moscadello di Montalcino e
il Sant’Antimo.

Domenica 17, alle ore 11:00, si svolgerà, inoltre, l’assegnazione dei Premi Leccio d’Oro 2018 insieme alla presentazione della vendemmia 2017 e alla posa della formella celebrativa che la rappresenta.

Buy Wine

In occasione di Anteprime di Toscana, venerdì 9 e sabato 10 febbraio, presso il Padiglione Spadolini nella Fortezza Da Basso di Firenze, i vini toscani saranno nuovamente protagonisti a BuyWine, giunto quest’anno alla sua ottava edizione.

Sarà una ghiotta occasione per oltre 210 aziende della regione, che avranno la possibilità di incontrare circa 200 buyer provenienti da tutto il mondo, attraverso incontri b2b mirati.