Dall’8 al 10 dicembre, Bassano avrà finalmente il suo festival del vino. Al via, presso il polo fieristico Bassano Expo di Bassano del Grappa, la prima edizione del Bassano Wine Festival, la mostra mercato che punta alle piccole realtà rurali e vitivinicole.

Nei 4000 metri quadri della fiera veneta saranno allestiti oltre 100 espositori con nuove eccellenze dell’enogastronomia e oltre 200 aziende provenienti da nord a sud del Paese – tra cui anche 12 Chiavi, che trovate sul nostro portale.

In mostra, quindi, le produzioni tipiche territoriali, in un confronto di sapori, di tradizioni e di culture per offrire al pubblico un percorso incentrato sullo scoprire realtà territoriali ancora poco conosciute.

I visitatori avranno a disposizione dei carrelli, che daranno loro l’opportunità di girare e acquistare i prodotti che li hanno maggiormente conquistati.

Nei tre giorni dell’evento, il programma prevede diversi momenti di intrattenimento. La FISAR curerà le degustazioni, alcune a pagamento e a numero chiuso e altre libere.

Da non perdere le Sound Sommelier, degustazioni con i suoni insieme al sound designer Paolo Scarpellini, che esalterà le qualità del vino con una selezione di suoni e musica. O ancora le degustazioni olfattive guidate da Dalisa Parisotto, che abbinerà al vino i colori e il profumo dei fiori, e quelle del wine blogger Francesco Saverio Russo, autore del blog sul vino Wine Blog Roll.

Orari e costi

La fiera sarà aperta dalle ore 10:30 alle ore 20:10.

Il costo del biglietto giornaliero è di 14,00 € e si può acquistare in loco, o anche online ridotto a 12,00 €. Per i soci AIS, FIS, FISAR, ONAV, AIES e Slow Food, il costo è di 10,00 € per un giorno e 20,00 € per due giorni.